In chiusura d’anno, abbiamo voluto ripercorrere in un video quanto fatto in questo 2019 per sostenere i più bisognosi.
Un modo come un altro per fare un bilancio, e darci nuovi obiettivi per il 2020. Perché molto c’è ancora da fare.

Intanto, però, ci teniamo a ringraziare tutti coloro che ci hanno fin qui sostenuto, permettendoci di finanziare, in Italia, l’unità mobile “Salute e Inclusione”, portandola nelle principali città, e di dare un importante sostegno alla ricerca sulle malattie cardiovascolari del GSD Foundation.
All’estero, abbiamo reso possibile la prima dialisi ad alta efficienza nel centro specialistico di Asmara e la mensa per i bambini etiopi al fianco di Padre Sidival Fila e delle suore della Divina Provvidenza.
Senza dimenticare il soccorso medico e psicologico prestato fin dalle ore successive al tragico terremoto che ha colpito l’Albania lo scorso novembre.

Tanti progetti che, per andare avanti, hanno bisogno anche del tuo aiuto e che renderanno speciale per molti anche l’anno che ci attende.

Guarda il video

Torna ai progetti