Lampedusa, “Sanità di Frontiera”: medici ed esperti a confronto per cure e accoglienza migranti

“Sanità di Frontiera” è il primo progetto di formazione continua per i medici sul tema delle migrazioni. Il corso “Salute e migrazione: curare le persone oltre i confini”, accreditato dal Provider ECM 2506 Sanità in-Formazione e promosso dall’Osservatorio Internazionale per la Salute (OIS) grazie al sostegno di Consulcesi Onlus, ha avuto luogo a Lampedusa dal 12 al 16 dicembre ed è stato avviato con il caloroso saluto di benvenuto del sindaco Giusi Nicolini. Un confronto tra i massimi rappresentati di tutte le realtà impegnate sui temi della migrazione e tra gli oltre 30 professionisti sanitari (medici, psicologi, infermieri e assistenti sociali) provenienti da più parti d’Italia.

A tenere le lezioni (di cui verranno realizzati un docufilm e un video-corso ECM FAD) docenti provenienti dalle più rilevanti realtà connesse al mondo della medicina, della psicologia e della mediazione culturale delle migrazioni: da Pietro Bartolo, Dirigente Medico Responsabile del Presidio Sanitario di Lampedusa ad esperti di Istituto Superiore di Sanità, OMS e OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni), Marina Militare, MSF-Medici Senza Frontiere, Emergency, ASP6 di Palermo, Francesco Bongiorno (Consulente Assessorato Salute Regione Sicilia), Mario Palermo (Direttore Servizio Igiene Pubblica e Rischi Ambientali – Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico – Regione Sicilia), UNHCR, Croce Rossa Italiana, SIMM (Società Italiana Medicina delle Migrazioni), INMP e Save the Children. Responsabile Scientifico del corso è il Dottor Maurizio Lopalco, direttore sanitario del Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo (C.A.R.A.) di Castelnuovo di Porto.

A corredare il corso (del valore di 50,5 crediti ECM) anche visite alle strutture di accoglienza dell’isola, al poliambulatorio di Lampedusa diretto dal dottor Bartolo, al Centro di Primo Soccorso Accoglienza CPSA e alle navi della Marina Militare e della Capitaneria di Porto, nonché l’esperienza diretta dell’ennesimo sbarco di migranti dopo una traversata nel Mediterraneo.

Guarda il servizio deltg5
Guarda il servizio diskytg24_logo_header
543
Leggi
la rassegna stampa
Leggi le testimonianze
dei partecipanti

Torna alle news